Quantcast

D’Amato: possibile vaccinare 80% popolazione entro agosto

Roma – “Arrivare a coprire entro agosto l’80 per cento della popolazione del Lazio e’ al momento un obiettivo raggiungibile. Ad eccezione di Astrazeneca e Johnson&Johnson, sui vaccini Pfizer e Moderna abbiamo un trend in aumento che ci puo’ far traguardare con fiducia alla stagione estiva”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, intervenendo in commissione Sanita’.

“Al momento abbiamo cognizione esatta delle consegne di maggio- ha spiegato D’Amato- che sono circa 1,2 milioni di dosi di vaccino, di cui 836mila da parte di Pfizer, 215mila di Astrazeneca, 133mila di Johnson&Johnson e 98mila di Moderna. Notiamo con piacere un incremento importante di Pfizer, mentre siamo sotto soglia per Astrazeneca e Johnson&Johnson. E’ una situazione non ancora ottimale, perche’ per raggiungere stabilmente le 50mila somministrazioni al giorno avremmo bisogno di altre 300mila dosi di vaccino”.

D’Amato, dopo aver ricordato che “sono state superate le 2 milioni di somministrazioni”, ha sottolineato che “vorremmo arrivare a fine maggio ad aver completato le prenotazioni fino al cinquantesimo anno di eta’”

. L’assessore ha infine fatto sapere che “verso fine maggio entreranno in campo le farmacie con il vaccino Johnson&Johnson, sono circa 1.300 quelle che hanno aderito alla campagna vaccinale. Mentre da giugno potremo pensare di rafforzare le dosi per i medici di medicina generale”.