Quantcast

D’Amato: rispetto a Europa stiamo tenendo, ma saranno settimane turbolente

Roma – “Lo scenario che abbiamo di fronte è di grande attenzione e di tenuta rispetto a ciò che sta accadendo intorno a noi. Mi riferisco soprattutto ai Paesi dell’Est Europa, con la Romania che ci ha chiesto di ospitare i loro pazienti, ma anche all’Austria e alla Germania. Bisogna mantenere i nervi saldi perché avremo ancora grandi turbolenze nelle prossime settimane”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, intervenendo in audizione in Commissione regionale Sanità.

Parlando di vaccinazioni, D’Amato ha spiegato che “nel Lazio abbiamo superato 9milioni e 150mila somministrazioni, in prevalenza dosi booster, che nella giornata di ieri hanno rappresentato l’85% delle intere somministrazioni. Il 94% di adulti ha ricevuto la doppia dose e l’88% degli over 12 sempre in doppia dose”.

D’Amato ha quindi snocciolato i dati dello scorso anno: “Rispetto al 23 novembre 2020 abbiamo 44 decessi in meno, 885 casi positivi in meno, 2.674 ricoverati in meno in area medica, 251 ricoverati in meno in terapia intensiva e 65.123 persone in meno in isolamento domiciliare”. (Agenzia Dire)