Quantcast

D’Amato: seconde dosi AstraZeneca, Cts decida in fretta

Roma – “Nella giornata odierna abbiamo 9mila seconde dosi, e questo è il tema vero. Il Cts dovrà decidere in modo chiaro cosa fare sulle seconda dosi perché comporta un elemento organizzativo, di approvvigionamento e trasparenza nei confronti dei cittadini che hanno avuto la prima dose con Astrazeneca”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, a margine della presentazione nella sede istituzionale di via Cristoforo Colombo del nuovo sistema di prenotazione dei medici di medicina generale.