Quantcast

D’Amato: svastiche all’hub vaccinale di Termini, una indecenza foto

Roma – “Questa notte qualcuno si è divertito a disegnare delle svastiche sugli striscioni apposti all’hub Termini dove si stanno svolgendo le vaccinazioni anti Covid. È un’indecenza che alla viglilia della Festa della Repubblica crea ancora più indignazione”. Lo scrive, in una nota, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“I valori della Repubblica sono una guida e una speranza per una società sempre più giusta ed egualitaria- continua D’Amato- Con la campagna vaccinale vogliamo raggiungere tutti e mettere in sicurezza cittadine e cittadini, affinché si torni a vivere in serenità, questo gesto è deplorevole e indegno. Auspico che le forze dell’ordine riescano a individuare i vigliacchi autori del gesto”.