Quantcast

D’Amato: vaccini, Michetti sbaglia a non fare appello

Roma – “È singolare che il candidato sindaco del centrodestra Michetti dica che non spetta a lui fare appelli alla vaccinazione. Voglio solo ricordare al candidato che il sindaco di una città è l’autorità sanitaria locale per antonomasia e che dovrebbe avere a cuore la salute dei propri cittadini e oggi il virus si combatte con il vaccino. Dichiarare di astenersi dal fare appelli significa astenersi dalla lotta al Covid. Siamo in guerra e non combattere vuol dire disertare”. Lo dichiara l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.