D’Amato: vaccino antinfluenzale sia obbligatorio, Parlamento dia messaggio forte

Roma – “Quest’anno dobbiamo dare un messaggio forte. Nel Lazio, forzando la mano, abbiamo fatto un’ordinanza che tende all’obbligatorieta’ del vaccino antinfluenzale, lo abbiamo detto al ministro e mi auguro che il Parlamento nella discussione che si appresta a fare possa dare un’indicazione chiara. Quest’anno l’obbligatorieta’ del vaccino e’ necessaria, perche’ non e’ un anno normale: abbiamo pagato un tributo umano enorme e non possiamo permetterci errori”. Lo han detto l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, parlando in occasione della tavola rotonda organizzata da Italia Longeva “Anziani, fragili vaccinati: se non ora quando?”.

“Dobbiamo dare un messaggio chiaro ed essere tempestivi- ha spiegato D’Amato- Tutti gli assessori regionali si sono incontrati col ministro Speranza. Importanti Regioni gli hanno chiesto di farsi portavoce dell’obbligatorieta’ del vaccino quest’anno. La posizione del Lazio e’ anche quella della Lombardia. Auspico che questo sia messaggio dell’intero Paese, quest’anno va dato in maniera forte: il Parlamento non sprechi l’occasione, perche’ se ci sara’ una seconda ondata del Covid 19 dovremo essere pronti”.