De Priamo: Comune deve fare verifiche in stabili occupati

Roma – “Preoccupa la notizia secondo cui all’interno del ‘Selam Palace, palazzo occupato da anni e anni e dal 2016 nella lista degli edifici da sgomberare, sono stati risultati positivi al coronavirus almeno due inquilini abusivi. Nello stabile, secondo i dati delle Forze dell’Ordine, vi abitano 350-400 persone, persone provenienti da Eritrea, Etiopia, Somalia e Sudan, ed il rischio di ulteriori contagi sarebbe invece da scongiurare. La citta’ paga il ‘no’ agli sgomberi dovuto alle scelte della sinistra e dei grillini, agli accordi tra Pd e il M5S per bloccare il piano degli sgomberi pianificato dalla Prefettura. Come Fdi chiediamo la verifica di tutti gli stabili occupati, sia per tutelare i cittadini da eventuali contagi, che per il ripristino della sicurezza nella Capitale”. E’ quanto dichiara in una nota Andrea De Priamo, capogruppo di Fdi in Campidoglio.