RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

De Priamo (FdI-AN): no a case a rom

Più informazioni su

“L’annullamento di due gare sui rom, rappresenta una vittoria di Fdi che in particolare sul bando che prevedeva un nuovo campo a roma Nord aveva presentato una mozione in Campidoglio già nello scorso luglio, bocciata dalla maggioranza grillina”.

È quanto dichiara in una nota Andrea De Priamo vicepresidente dell’Assemblea capitolina e consigliere comunale di Fdi-An.

“Ora la giunta Raggi deve prendere atto dei rilievi dell’Anac e ancor più della scelta sconsiderata che sarebbe la creazione di un nuovo grande campo Rom. Inoltre il 16 dicembre, proprio mentre la delibera di iniziativa popolare per la chiusura dei campi rom sostenuta da Fdi-An andava al parere dei municipi i grillini approvavano un atto in giunta molto ambiguo in cui si parla di chiusura dei rom, ma si apre a forme di canali preferenziali per i rom rispetto alle assegnazioni di immobili pubblici.

Se questo indirizzo dovesse essere attuato ovviamente Fdi si mobiliterà con tutti i mezzi contro una idea scellerata In quanto, come prevede la nostra delibera, riteniamo che i rom devono accedere a servizi pubblici solo in relazione ad una eventuale presenza di requisiti soggettivi senza alcun canale preferenziale” conclude la nota.

Più informazioni su