De Santis: Calenda e Salvini facce stessa medaglia, si somigliano

Roma- “Calenda e’ una sorta di populista borghese dal tweet compulsivo che sostanzialmente tenta di mettere insieme la sinistra piu’ estrema con il neoliberismo, puntando su strumenti e metodi che dal punto di vista della divulgazione dialettica somigliano molto a quelli di Salvini. Lui e Salvini si stanno rivelando due facce della stessa medaglia”.

“Presentano infatti numerose analogie, poiche’ tendono a proporre soluzioni sempre semplificatorie. Entrambi ricorrono a spot e a ricette veicolate in modo compulsivo tramite i social network. Negli ultimi giorni Calenda si e’ espresso criticamente riguardo il diritto di sciopero, poi ha derubricato l’antifascismo a orpello inutile.

“Mi chiedo se davvero il centrosinistra sia disposto a costruire una proposta per la citta’ su queste basi, liquidando e rinnegando valori che dovrebbero essere fondanti innanzitutto per l’intera comunita’ perche’ sanciti dalla Costituzione”. Lo scrive in una nota l’assessore del Comune di Roma al Personale, Anagrafe e stato civile, Servizi Demografici ed Elettorali, Antonio De Santis.