De Vecchis: trasferimento positivi al Celio, Governo deve rispondere

Roma – “Ho presentato un’interrogazione ai ministri Speranza e Lamorgese perche’ chiariscano con la massima urgenza i contorni della gestione dei casi di positivita’ al coronavirus trasferiti nell’Ospedale Militare del Celio. Il quadrante interessato e’ adiacente al Colosseo e alle maggiori opere architettoniche e storiche della nostra capitale; e’ inoltre sede di numerose attivita’ commerciali, del settore della ristorazione e dell’accoglienza che nutrono condivisibili preoccupazioni circa il rischio che queste collocazioni determinino la creazione di una vera e propria enclave sanitaria, condizione che danneggerebbe l’intero quartiere. Il governo si ricordi che e’ titolare della salute dei cittadini italiani in primis, che non meritano di pagare le conseguenze di scelte scellerate in materia di immigrazione e di incapacita’ in termini di gestione del fenomeno”. Cosi’ il senatore della Lega William De Vecchis, vicepresidente della commissione Lavoro a Palazzo Madama.