RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

De Vito: Atac deve rimanere pubblica, tribunale zittisce politici

Roma – “Il concordato preventivo in continuita’ e’ stato ammesso dal Tribunale fallimentare di Roma. Una decisione che mette un punto ai fiumi di parole che abbiamo sentito in questi mesi dai soloni della politica che hanno assistito, e spesso anche contribuito, al dissesto dell’azienda di trasporto pubblico di Roma”.

“Avevamo ragione a pensare che questo fosse l’unico strumento per risanare i conti di Atac e dare nuovo impulso alla societa’, nel rispetto delle regole e tutelando al massimo i lavoratori. Nonostante il miliardo e trecento milioni di euro di debito ereditato, le carenze strutturali e i mezzi vetusti, abbiamo deciso con coraggio di salvare l’azienda da facili svendite: il servizio deve rimanere pubblico. Avanti cosi’, siamo sulla strada giusta”. Lo scrive su Facebook il presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito.