Quantcast

De Vito: io in Forza Italia, per me giorno bellissimo

Roma – “Le parole di Andrea Ruggieri nei miei confronti? Rispetto il suo punto di vista ma lui non conosce me e io non conosco lui. Devo dire che invece l’accoglienza in Forza Italia è stata importante da parte di Tajani e Gasparri, con cui l’interlocuzione va avanti da gennaio. Sono contento della mia scelta, per me oggi è una bellissima giornata”. A parlare, ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, su Rai Radio1, è Marcello De Vito, ex M5S appena passato nelle file di Forza Italia.

“Prima di entrare nel M5S sono sempre stato elettore di centrodestra, nel 2012 Movimento mi aveva convinto ma poi pian piano a mio avviso non è stato più credibile, una serie di scelte mi hanno allontanato. Qualcuno dall’alto ha deciso che Conte dovesse esser il capo, poi ci sono stati i video del capo ‘elevato’ o sedicente tale…”.

Oggi direbbe che è meglio il Cavaliere o Beppe Grillo? “Decisamente meglio Berlusconi”. E chi ritiene migliore tra Giuseppe Conte e Mario Draghi? “Conte non ho ancora capito bene cosa sia, è impossibile rispondere alla domanda”, ha affermato De Vito a Rai Radio1.