RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Del Bello-D’Elia-Boca: Roma Capitale penalizza nostro Municipio

Roma – “Un bilancio inadeguato, su cui oggi in Consiglio abbiamo espresso parere negativo: meno soldi per l’assistenza ai disabili, ai minori e agli anziani fragili, nessun finanziamento nuovo ai progetti sociali. Un bilancio che non riesce neppure a garantire l’esistente, mentre avremmo bisogno di un bilancio espansivo, capace di promuovere benessere, non solo rispondere, peraltro non sufficientemente, ai bisogni delle cittadine e dei cittadini gia’ presi in carico”. Cosi’ in una nota la presidente del Municipio II, Francesca Del Bello, l’assessore alle Politiche Sociali, Cecilia D’Elia, e la presidente della Commissione Politiche Sociali, Caterina Boca.

“Roma Capitale penalizza in questo modo un Municipio che in questo anno, grazie a un lavoro prezioso, ha abbattuto tra settembre e novembre le liste d’attesa per l’assistenza domiciliare, inserendo 20 nuovi utenti minori, 47 anziani, 27 disabili. Abbiamo aumentato il numero di cittadine e cittadine utenti del servizio sociale, sono infatti 82 i minori, 258 gli anziani, 301 i disabili. Rispetto a questi numeri il bilancio e’ inadeguato e non garantisce i servizi essenziali”.

“Nessun nuovo finanziamento sui progetti sociali- spiegano le tre rappresentanti del Municipio II- Siamo stati il primo Municipio ad approvare quest’anno, in giugno, il proprio Piano Sociale, composto anche di 24 proposte progettuali, frutto di un lavoro condiviso e partecipato con il territorio, il terzo settore, le forze sindacali. Resteranno ancora sospese, in attesa, si spera, che anche Roma Capitale approvi finalmente il suo Piano sociale”.