Delibera Osp, Alfonsi: gioco oca M5S mentre settore è fermo

Roma. – “Qualche giorno fa l’Assessore alle Attivita’ Carlo Cafarotti, nel corso di una riunione della Commissione Commercio, aveva invitato l’Assemblea Capitolina a integrare la deliberazione di giunta sulle modifiche al Regolamento OSP- da lui stesso prodotta- prevedendo alcune variazioni quali l’estensione dell’esenzione del pagamento della Cosap fino al 31.12.2020 e la possibilita’ di occupazione del suolo pubblico fino a 25 metri dal fronte dell’esercizio.”

“Oggi l’Assemblea Capitolina licenzia una mozione che rinvia la palla alla Giunta Capitolina, impegnando la sindaca Virginia Raggi e i suoi assessori ad applicare tali modifiche gia’ in fase transitoria, nel quadro della delibera della Giunta capitolina 87 del 21 maggio 2020 e nell’attesa dell’adozione in definitiva del provvedimento da parte dell’Aula Giulio Cesare. Ci spieghino, se ci riescono, qual’e’ il problema: forse e’ venuto il momento di assumersi ognuno le proprie responsabilita’. Intanto gli esercenti e gli uffici aspettano regole certe, il commercio e’ fermo, la confusione e i rischi di comportamenti illegali aumentano”. Cosi’ in un comunicato Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio Roma I Centro, al termine della seduta odierna dell’Assemblea Capitolina.