RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Diaco: nessuna emergenza in corso, impianto chiuderà i battenti

Roma – “La nostra attenzione sui fatti di stanotte accaduti al Salario e’ massima. L’incendio del capannone sito presso il Tmb avviene a ridosso di un periodo particolarmente delicato, quello delle festivita’ natalizie, in cui la produzione dei rifiuti registra un incremento del tutto naturale. La nostra amarezza per una vicenda su cui ci auspichiamo si faccia piena luce in tempi brevi e’ grande”.

“Soltanto pochi giorni fa erano state pulite le vasche dell’impianto, preludio a una piu’ ampia opera di risanamento ambientale e di mitigazione dell’impatto odorigeno allo studio dei tecnici capitolini. Se sabotaggio c’e’ stato, il mancato funzionamento delle telecamere da ben 4 giorni non sara’ certo d’aiuto per le indagini”. Lo scrive su Facebook il presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale, Daniele Diaco (M5S).

“Un vero peccato, dal momento che tutto procedeva nella direzione piu’ volte indicata da questa amministrazione: il tmb del Salario chiudera’ i battenti. Un impegno che abbiamo preso con i cittadini e che porteremo avanti con determinazione e forza nell’esclusivo interesse dei cittadini- assicura Diaco- Nel frattempo, come gia’ dichiarato dal ministro Costa, non c’e’ alcuna emergenza in corso: Asl e Arpa hanno proceduto con tutti i rilievi del caso, rassicurando sulla totale assenza di pericoli per l’incolumita’ dei cittadini”.