RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Diaco: sospesi 12 mesi i giardinieri furbetti del cartellino

Roma – “I furbetti del cartellino hanno avuto quel che si meritavano: oggi all’alba nove dipendenti dell’Ufficio Giardini del VII municipio della Capitale sono stati interdetti dal servizio per 12 mesi su disposizione del gip Claudio Carini che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Mario Palazzi. I reati contestati sono peculato, truffa e falsa attestazione in servizio. Va segnalato che l’inchiesta ha preso il via dopo la denuncia della presidente del VII Municipio, Monica Lozzi, sempre molto attenta a tutte le tematiche che interessano il proprio territorio”. Lo scrive su Facebook il presidente della commissione Ambiente del Campidoglio, Daniele Diaco (M5S).

“Insomma, invece di occuparsi delle aree verdi di loro competenza i furbetti giardinieri timbravano il cartellino e lasciavano l’ufficio- prosegue Diaco- usando in alcuni casi i mezzi dell’amministrazione per attivita’ personali, come per fare la spesa o occuparsi di altri lavori per conto di privati. La commissione Ambiente di Roma Capitale ringrazia inquirenti e Municipio per le segnalazioni e le attivita’ svolte e auspica la massima severita’ nei confronti di chi infanga il buon nome della pubblica amministrazione”.