RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Dimissioni Montanari. PD: Atto dovuto anche se tardivo

Più informazioni su

“La decisione di rassegnare le dimissioni da parte dall’assessore Montanari, maturata dopo il suo voto contrario alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta capitolina che ha bocciato il bilancio 2017 di Ama, e’ un atto dovuto anche se tardivo”.

Cosi’ in una nota il gruppo del Pd capitolino.

“Anche la sindaca Raggi dovrebbe seguire con coraggio l’esempio dato dalla sua assessora. Aver messo al tappeto l’Ama e’ una sua decisione irresponsabile che avviene proprio nel momento cruciale delle decisioni per la chiusura del cicli dei rifiuti. Siamo all’ennesimo capitombolo di assessori e manager.

Le liti all’interno del M5S lasciano ferite profonde nell’amministrazione cittadina e la prima responsabile della schizofrenia politico-gestionale della macchina capitolina e’ Virginia Raggi.

La sindaca smetta di fare due parti in commedia, si assuma le proprie responsabilita’ su nomine e deleghe e ammetta il fallimento, presenti quindi le sue dimissioni come massima artefice del disastro in cui versa la Capitale” conclude la nota.

Più informazioni su