RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Domitia Lucilla. Cecera-Argentin-Valeriani: Ministro intervenga

Più informazioni su

“La denuncia apparsa su La Repubblica il 25 marzo sul gravissimo atto di bullismo subito da un ragazzo del Domitia Lucilla costretto a rubare 1200 euro in tre mesi ai genitori per pagare i compagni-aguzzini di scuola, ha messo in luce una situazione a dir poco allarmante ed esplosiva in uno dei più importanti istituti superiori del Municipio XIV” – racconta Alessio Cecera ex assessore ai lavori pubblici e urbanistica del Municipio XIV oggi consigliere PD – “Il racconto dettagliato delle violenze è agghiacciante, ancor più se lo sommiamo alle numerose denuncie fatte negli ultimi due anni dai genitori degli studenti di quell’istituto. E’ del tutto evidente che la situazione è fuori controllo e necessita di un intervento straordinario.immediato”

Cecera-Argentin-Valeriani: ragazzo costretto a rubare ai genitori  per pagare i bulli aguzzini: ministro intervenga per supportare preside del Domitia Lucilla con azioni concrete

“Per questo – conclude Cecera –  ho chiesto alla deputata del nostro territorio On.Ileana Argentin di presentare un interrogazione al Ministro dell’Istruzione, affinché venga fatta luce sui fatti denunciati, capire quali azioni siano state intraprese dalla direzione dell’istituto per contrastare questi fenomeni e per dare un supporto fattivo alla Preside e ai suoi collaboratori per prevenire azioni la cui escalation sembra inarrestabile”.

“Ho raccolto questo appello – incalza l’On. Argentin – e mi sono subito attivata per presentare l’interrogazione al Ministro Fedeli a cui chiederò di far visita all’istituto Domizia Lucilla per portare un messaggio forte e diretto, anche con la presenza fisica, delle istituzioni”

Domitia Lucilla

Domitia Lucilla

Conclude Valeriani, capogruppo regionale PD: “iniziamo ad applicare la legge 202/2016 per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo che l’amministrazione Zingaretti ha fortemente voluto, mettendo in campo risorse e progetti finalizzati a costruire azioni integrate tra scuole, famiglie, comunità territoriale e istituzioni competenti.”

Più informazioni su