Durigon: da Raggi colpo basso con strisce blu a pagamento

Roma – “Strisce blu a pagamento? Una vergogna. La Raggi vuole fare cassa sulle spalle dei romani che tornano a lavoro dopo due mesi di stop. Non solo mancano i mezzi pubblici e il personale per farli viaggiare in sicurezza, ma sfruttare questa carenza e inefficienza che proprio lei non ha saputo risolvere per fare cassa e’ davvero un colpo basso. E’ evidente che il sindaco non ha affatto compreso la portata drammatica di cosa sta accadendo. La Raggi torni sul mondo reale, scenda dal piedistallo e la smetta di chiedere altri sacrifici a chi e’ stato a casa per due mesi senza poter lavorare. Vergogna”. Cosi’ in un comunicato il deputato Claudio Durigon, coordinatore di Roma e provincia della Lega.