E’ cominciata la protesta dei bus turistici

Palermo – Circa trecento operatori di noleggio autobus turistici, con numerosi bus al seguito, si sono radunati stamani a Roma e una nutrita delegazione e’ gia’ sotto al ministero delle Finanze. Il gruppo di imprenditori chiede di essere inserito con “aiuti cospicui e congrui” nel nuovo Decreto legge ‘Ristori’ in virtu’ dello stop imposto al settore a causa dell’epidemia da coronavirus. Alla manifestazione aderiscono diverse sigle: Abt 2020 Sicilia, Abt 200 Campania, Assobus Italia, Acncc, Anitrav, Asstra, Aziende riunite Toscana, Aziende riunite Veneto, Fincc, Fion, Imprenditori turistici associati, Uniti per l’Italia e Anat.