RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Elezioni Roma. Santori: Marchini smetta con il gioco della sedia

Più informazioni su

“Altro che vittoria al primo turno, con Alfio Marchini il centrodestra unito rischia di non arrivare al ballottaggio. Il nostro elettorato, infatti, non digerirebbe la scelta del candidato sindaco con la calce e il martello perchè oggi più di ieri c’è bisogno di una proposta determinata, che sappia rappresentare le esigenze della gente comune.

Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio.

Fabrizio Santori

Fabrizio Santori

Qualcuno che porti spessore ed un valore aggiunto alle forze politiche in coalizione per recuperare quell’elettorato perso per gli errori del passato e torni a regalare una speranza ai cittadini disillusi. Alfio Marchini non ha questi requisiti, ha già perso nella scorsa elezione e rappresenta poco e niente del nostro elettorato e della Roma popolare.

Piuttosto è bene che Marchini, già aspirante alle primarie del Pd e già candidato con la propria lista, smetta di fare il gioco della sedia, perchè se lo scranno del candidato sindaco di centrodestra è momentaneamente vuoto, non vuol dire che chiunque è legittimato ad occuparlo per farsi pubblicità con annunci e previsioni fuorvianti e di disturbo”. 

Più informazioni su