Quantcast

Euro 2020, Frongia: Fan Zone Roma Capitale segnale forte per riparteznza

Roma – “Sarà un segnale forte di ripartenza per la città di Roma e tutto il Paese. Abbiamo realizzato la Fan Zone più grande a livello europeo e durante le partite dell’Italia ci sarà un palinsesto ricco di avvenimenti, aree intrattenimento per i più piccoli, aree calcetto 3×3, food and beverage, e a Piazza del Popolo un palco con grandi concerti”. Lo dichiara in conferenza, nella sede della Stampa Estera, Daniele Frongia, commissario straordinario di Euro 2020, presentando ‘Uefa Euro 2020 – La ripartenza di Roma’, con tutte le iniziative della Fan Zone dei campionati europei di calcio, organizzate da Roma Capitale, in sinergia con Uefa e Figc.

“Nella fase organizzativa, in termini economici- spiega Frongia- l’impegno complessivo per trasporti, sicurezza e Fan Zone è stato di 12 milioni di euro: 10 milioni del Governo e 2 milioni di Roma Capitale. Contro il rischio assembramenti voglio ringraziare Prefettura e Questura che, per questo evento, dispiegheranno uomini e mezzi per intensificare i controlli”.

La Fan Zone estesa nel centro di Roma è pronta ad accogliere in sicurezza cittadini e turisti vogliosi di tornare a vivere le emozioni di uno degli eventi internazionali più seguito al mondo.

Aperta per l’intero mese della manifestazione sportiva, dall’11 giugno all’11 luglio, la Fan Zone vedrà il susseguirsi di diverse attività sul palco, musicali, teatrali, di intrattenimento, sportive, dj-set, oltre ad offrire la possibilità di seguire le partite su diversi maxi schermi, di degustare specialità tipiche romane, e di ospitare mini tornei di calcetto in gare 3 contro 3 tra associazioni del mondo della solidarietà e del sociale.

Le principali aree saranno il Football Village in Piazza del Popolo, i 4 hotspots di Piazza San Lorenzo in Lucina, Piazza San Silvestro, Piazza Mignanelli e Largo dei Lombardi, la Public Viewing Area in Via Dei Fori Imperiali e il Media Center sulla Terrazza del Pincio.