Quantcast

Euro 2020, Frongia: grande evento e indotto, Roma è pronta

Roma – “Euro 2020 è il più grande evento a Roma dopo Italia ’90. La Capitale è pronta, indotto ingente per la città”. Queste le dichiarazioni di Daniele Frongia, Commissario Straordinario Uefa Euro 2020, durante il programma “Europodcast”, la rubrica di Dimensione Suono Roma interamente dedicata agli Europei.

“La Fan Zone aprirà l’11 giugno, ci saranno numerosi stand e programmi di intrattenimento, dal maxischermo ai Fori Imperiali nel giorno delle partite a quelli in Piazza del Popolo nel Football Village dove si alterneranno eventi musicali e rassegne culturali. Tutto aperto alle famiglie ed in sicurezza. Sarà molto divertente per i più piccoli, ma adatto anche ai più grandi grazie al palinsesto culturale e musicale”, continua Frongia.

Su Roma: “Da quando è stato confermata la presenza del pubblico ci sono state molte prenotazioni, come testimoniato anche da molte associazioni di categoria. E’ un evento sportivo, ma che va molto oltre, nel sociale e nell’intrattenimento. Si va anche nella direzione di un indotto ingente per la città di Roma”.

La Capitale ha già ospitato eventi internazionali nell’ultimo anno: “Sarà un banco di prova per l’intero mondo del calcio e non solo. Ci prepariamo al meglio per la prossima stagione, mettendo a punto un protocollo utile. Nell’ultimo anno a Roma si sono svolti circa dieci eventi internazionali, tutti in sicurezza e senza focolai. Non abbiamo mai rinunciato al progetto, volevamo mantenerlo con le quattro partite, ma era fondamentale anche la parte della Fan Zone e del Football Village”.