Quantcast

EV, Cacciatore: bene no a impianto biogas Colle Monfortani

Roma – “Il no all’autorizzazione dell’impianto Biogas a Colle Monfortani rappresenta una grande vittoria dei cittadini e di tutta una splendida comunita’. Il VI Municipio pero’ non e’ ancora salvo. Continuano insistere sul suo territorio altri insediamenti dalla forte pressione ambientale, dal TMB di Rocca Cencia alla bonifica a rilento della cosiddetta ‘Via delle Vedove’.”

“L’attenzione su questo quadrante di Roma Capitale deve restare alta. Gli indirizzi dati dal Piano Rifiuti parlano di riconversione o delocalizzazione degli impianti, loro minimizzazione e gestione pubblica.”

“Significa superare i TMB come Rocca Cencia e iniziare da impiantistica molto piu’ a misura d’uomo rispetto allo scempio che era previsto a Colle Monfortani.”

“Continuo a chiedere di valutare l’istituzione di Aree a Rischio, per questo come per altri quadranti sofferenti, sottoposti negli anni a una vera e propria violenza ambientale”. E’ quanto scrive in una nota Marco Cacciatore (Europa Verde Regione Lazio), presidente Commissione X Urbanistica, Politiche abitative, Rifiuti Regione Lazio.