Quantcast

Fassina: migliaia dipendenti Multiservizi abbandonati da Raggi

Roma – “Oggi siamo di fronte all’ennesima manifestazione delle lavoratrici e dei lavoratori della Multiservizi e delle mense scolastiche, senza reddito e ammortizzatori sociali da inizio marzo. L’amministrazione Raggi continua a scaricare le proprie responsabilita’ politiche sulle spalle dei management delle societa’, che hanno colpe gravi ma che alla fine dipendono direttamente o indirettamente dal Campidoglio”. Lo ha detto il capogruppo di Sinistra X Roma in Assemblea capitolina e deputato di LeU, Stefano Fassina, durante la manifestazione degli operatori di mense e pulizie scolastiche organizzata dai sindacati in piazza del Campidoglio.

Per questo, ha aggiunto Fassina, “torniamo a chiedere alla sindaca di ricevere i rappresentanti e impiegare chi oggi e’ senza lavoro in altre attivita’ fondamentali per la citta’ come sanificazioni delle scuole e manutenzione del verde, ci sono decine di attivita’ di cui Roma ha drammaticamente bisogno e che possono permettere di utilizzare in modo produttivo chi e’ senza reddito. La sindaca Raggi e l’assessore Lemmetti prendano atto che non si puo’ continuare a galleggiare senza prendersi le responsabilita’ di questa sciagura per Roma: mentre in Aula si vota la variazione di bilancio per i buoni spesa per aiutare migliaia di persone che non hanno nulla, si lasciano per strada altre migliaia di persone”, ha concluso l’esponente di LeU.