RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fassina: salvaguardare lavoratori Ama e rilanciare servizio

Roma – “Il ciclo dei rifiuti e l’Ama che ne e’ l’epicentro continuano avvitamento in una spirale sempre piu’ grave. Le conseguenze le pagano i cittadini e lavoratrici e lavoratori, diventati caprii espiatori, come gli autisti Atac, della comprensibile rabbia diffusa”. Cosi’ il consigliere comunale di Sinistra per Roma e deputato di Leu, Stefano Fassina, a margine della manifestazione dei lavoratori e delle lavoratrici Ama a piazza S. Apostoli.

“I soci, cioe’ la maggioranza M5S, non hanno ancora approvato il bilancio del 2017. Cosi’, ritarda il bilancio consolidato diRoma Capitale e vengono rinviare sine die le assunzioni. Inoltre, la chiusura programmata del Tmb Salario e’ sempre piu’ incerta- conclude Fassina- I dati indicano che e’ in corso una surrettizia privatizzazione di porzioni sempre piu’ ampie dei servizi di raccolta, mentre sono sempre piu’ insistenti le voci di apertura del capitale di Ama a privati. La Giunta, invece di minimizzare, deve dare risposte ai romani e all’opposizione in Campidoglio. Ormai, siamo davanti a una questione nazionale. Presenteremo un’interrogazione alla Sindaca e al Governo”.