Quantcast

Fdi, Aurigemma: Roma-Lido, Cotral non vuole subentrare in gestione

Roma – “Abbiamo constatato che il passaggio della Roma-Lido e della Roma-Viterbo da Atac a Cotral e’ ancora a ‘caro amico’. E’ previsto per il 1 luglio ma in due mesi non penso saremo in grado. Secondo me manca la volonta’ politica di Cotral di prendere questa linea”. Cosi’ il consigliere regionale di Fdi, Antonello Aurigemma, commentando quanto fatto sapere dai vertici di Cotral oggi, durante la commissione regionale Mobilita’, in merito al subentro di Cotral nella gestione della Roma-Lido e della Roma-Viterbo.

“Sono passati due anni dagli annunci di subentro- ha aggiunto- Capisco i problemi sulla tempistica legati alla pandemia ma sono seriamente preoccupato quando sento Colaceci che dice di dover ancora sbrogliare i fili della matassa. Un conto sono i ritardi dovuti al covid, altra cosa e’ sentire che biisogna ancora sbrogliare la questione”.

“Vorrei anche dire- ha concluso Aurigemma- che la Roma-Lido e’ una linea fondamentale per un grande quadrante della citta’ per cui forse servirebbe di piu’ la sua trasformazione in una liena metropolitana di superficie”.