Quantcast

Fdi, De Priamo-Tozzi: ciclabile e parcheggi deturpano Circo Massimo

Roma – “Garage Circo Massimo. Dopo tanto patir ecco che il risultato dei lavori a Via dei Cerchi risulta essere uno scempio. Quella che è una strada del ‘500, dopo la fine dei lavori di riqualificazione, si presenta come un volgare parcheggio in un’area cosi pregiata come quella dei Fori”. Lo dichiarano il consigliere capitolino e Presidente della Commissione Trasparenza dell’assemblea Capitolina Andrea De Priamo, e il consigliere e Presidente della Commissione Trasparenza al Municipio I Stefano Tozzi, entrambi di Fratelli D’Italia.

“Se si decide di rifare la strada si hanno due possibilità: la più ambiziosa è quella di renderla ciclo pedonale quindi senza pista ciclabile ma solo per pedoni e bici ed intercludere il Circo Massimo nell’area dei Fori, mentre la seconda è quella di renderla ciclabile ma senza parcheggi.”

“È stata scelta la terza via con pista ciclabile e parcheggi con un risultato che è uno scempio nel cuore del sito Unesco, quando poteva azzardarsi la creazione di una mini isola ciclopedonale in uno splendido contesto archeologico.”

“Anche se i lavori sono iniziati durante la scorsa consiliatura, fatichiamo a capire perché il Sindaco Gualtieri non abbia ultimato i lavori recuperando ad un progetto che lede l’area del Circo Massimo ma invece abbia proseguito nel progetto che il suo partito, quando era all’opposizione, osteggiò e criticò. Per la Giunta Gualtieri un’altra occasione persa per cercare di risanare Roma”. (Agenzia Dire)