Quantcast

Fdi, Figliomeni: due pesi e due misure per gaffe comunicazione Raggi

Roma – “Apprendiamo che la funzionaria che avrebbe commesso l’errore sulla targa in memoria del Presidente emerito Ciampi sarebbe stata trasferita come punizione per l’errore commesso.”

“Spiace constatare tuttavia come, quando si tratta invece di personale a chiamata diretta, il c.d. ‘Staff’ di Sindaco e Assessori, la Raggi sia meno solerte nel porre in essere azioni disciplinari.”

“Come dimenticare, tra le tante, la gaffe colossale dell’Arena di Nimes scambiata per il Colosseo. Tutto il mondo ha riso di noi, ma non ci risulta che qualcuno dei responsabili sia stato allontanato, persone che fra l’altro costano molto molto di più dei dipendenti comunali. Due pesi e due misure e questo non è accettabile.”

“È vero che sotto la consiliatura Raggi il Campidoglio è divenuto un ufficio di collocamento per amici e fidanzate, ma è paradossale vedere solerzia nel punire i dipendenti e compiacenza nel comprendere i collaboratori a chiamata diretta”. Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.