Quantcast

Fdi, Figliomeni: figuraccia targa Ciampi, de profundis credibilità Raggi

Roma – “Con l’errore del nome sulla targa del Presidente Ciampi, in merito all’inaugurazione della piazza intitolata allo stesso, l’amministrazione Raggi, dinanzi alle più alte cariche dello Stato, ha fatto subire alla città di Roma l’ennesima figuraccia.”

“Non bastava la questione rifiuti ripresa da tutti i media internazionali, la gaffe sullo scambio del Colosseo con l’arena di Nimes dello scorso aprile e, quella più datata, di Abebe Bikila che, forse per un delirio di onnipotenza, il Sindaco Raggi aveva ritenuto di poterlo far resuscitare.”

“Oramai la città viene alla ribalta solo per le gaffe del Sindaco e del suo ben nutrito e ben remunerato staff comunicativo che grava sulle tasche dei romani, oltre che per la conclamata incapacità gestionale.”

“Roma, nei suoi 2774 anni di storia, mai aveva raggiunto un così basso livello, ma siamo certi che saprà risorgere dopo che su questa Giunta sarà calato il sipario”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.