Quantcast

Fdi, Figliomeni: impossibile votare questa settimana revoca delibera Stadio della Roma, con Michetti potremmo vincere al primo turno

Roma – Francesco Figliomeni (Fratelli d’Italia) Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina ospite in studio nel programma Gli Inascoltabili in onda su Nsl Radio ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “La questione doveva arrivare in aula Giulio Cesare già nelle settimane scorse ma ci sono delle divisioni nella ex maggioranza del movimento 5 stelle. Purtroppo sullo Stadio della Roma a Tor di Valle dopo 5 anni di tira e molla, ci saranno probabilmente dei contenzioni per gli errori fatti da questa Giunta che temo andranno sul groppone dei cittadini. Questo è inaccettabile perché dovrebbero andare su chi ha sbagliato”

“Se non ci sarà una votazione sull’inversione dell’ordine dei lavori sarà impossibile arrivare in ogni caso ad una votazione questa settimana perché non c’è più una maggioranza in Campidoglio, la maggioranza sono le opposizioni che purtroppo sono frastagliate.”

“Gli ex esponenti M5S che sono usciti purtroppo non firmano una mozione di sfiducia che secondo noi sarebbe la logica conseguenza di quello che è stato. Ormai è una guerra per bande in Campidoglio e come vediamo questi problemi saranno lasciati a chi verrà dopo.”

“Quindi senza inversione la delibera di revoca non verrà votata questa settimana ma poi la prossima avremo l’assestamento di bilancio che sarà piuttosto impegnativo e ai primi di Agosto dovrebbe esserci lo scioglimento del Consiglio, non so come penseranno di fare quelli del Movimento 5 Stelle, non vorrei che anche questa fosse una delle tante promesse della Raggi portate via dal vento”

“Giorgia Meloni avrebbe stravinto le elezioni lo dicono i romani, però ha un incarico importante Presidente dei Conservatori Europei e ovviamente concorre per la leadership del Paese.”

“La scelta del Prof. Michetti non è solo quella di un civico, lui è un avvocato amministrativista che da 20 anni da assistenza a tutti i sindaci soprattutto del Lazio risolvendo i problemi, è un conoscitore profondo della macchina della burocrazia dei comuni.”

“Non è una scelta avventata, abbiamo cercato una persona che conosce e sa risolvere i problemi. La Meloni è romana viene dalla periferia e sarà al fianco in tutto e per tutto del Professor Michetti durante la campagna elettorale”

“La Sindaca secondo me arriverà quarta, ma a me non interessa se arriverà quarta o terza, se le cose vanno come stanno andando ora potremmo addirittura pensare di vincere al primo turno, non perché sia un visionario ma perché andando in giro con Michetti e Matone stiamo riscuotendo un ampio successo.”

“Se non dovessimo vincere al primo turno chi arriva arriva a noi interessa poco perché abbiamo le nostre proposte. I romani si stanno accorgendo che la sinistra ha fallito, che il movimento 5 stelle ha gravemente fallito, quindi noi siamo molto fiduciosi che noi potremmo andare avanti e vincere”