Quantcast

Fdi, Figliomeni: incompetenza Raggi ha portato a 122 mln debiti

Roma – “Tante volte abbiamo sentito il solito ritornello che con i Cinque Stelle al governo di Roma Capitale i conti della città sono in ordine mentre la realtà, ancora una volta, presenta il conto e che conto!!! Un saldo negativo di 122 milioni di euro. Ecco dove ci ha portato l’incompetenza del Sindaco Raggi e di chi gestisce i conti della capitale.”

“Già nel settembre 2017 fu bocciato il bilancio consolidato e la compagine del Sindaco, per giustificarsi, disse ‘l’Oref fa politica per ritagliarsi un scampolo di protagonismo’.”

“Purtroppo per noi, ma soprattutto per la città, la verità è un’altra ossia che, dopo cinque anni, la città è andata indietro, i conti sono peggiorati anno dopo anno e le occasioni mancate non si contano più e tutto ciò per un quinquennio in cui sono stati protagonisti un manipolo di persone che dell’arroganza, incapacità e superficialità hanno fatto la loro bandiera.”

“Come dimenticare le società partecipate tutte finite nel baratro, come dimenticare l’indegna questione dei cimiteri dove ancora aspettano i 55 milioni promessi e come non ricordare tutti gli altri settori della città colpiti da un degrado senza precedenti.”

“Nonostante gli scarica barile e i complotti immaginari la realtà è desolante e presenta un conto pesante sia in termini economici che di mancato sviluppo che è sotto gli occhi di tutti”. Lo dichiara, in una nota, Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.