Quantcast

Fdi, Figliomeni: partecipazione Master alla Luiss, Lemmetti deve spiegare anomalie

Roma – “Apprendiamo dai quotidiani che il super Assessore della giunta Raggi, Gianni Lemmetti, spesso avrebbe avuto il tempo di partecipare, durante le sedute della giunta e delle commissioni, ad un Corso di alta formazione in amministrazione giudiziaria di beni e aziende per conseguire, privatamente, un Master alla Luiss che prevedeva la presenza per giornate intere.”

“È quantomeno molto, molto strano poi che il relatore della tesi sia Giovanni Mottura, Amministratore Unico di Atac, società partecipata al 100% da Roma Capitale su cui il Lemmetti ha il potere di controllo. Una vicenda in cui il controllore è giudicato dal controllato poiché ad esaminare il Lemmetti sarà proprio Mottura che poco più di un anno fa è stato selezionato dai grillini come vertice della municipalizzata dei trasporti.”

“Altra stranezza su cui vorremmo chiarimenti è che il titolo della tesi dell’Assessore sarebbe identico a quello di un altro partecipante il cui relatore sarebbe lo stesso Mottura. Sta emergendo un quadro sempre più torbido in cui a farne le spese sono i cittadini e la città di Roma. E non è finita!”

“Crediamo sia più che lecito chiedersi e domandarlo anche agli organi competenti, sia interni che esterni, se, oltre alla partecipazione ai corsi in concomitanza con le sedute di commissione, gli atti approvati in Giunta in quei mesi siano legittimi essendo stati votati durante la presenza alle tantissime giornate di corso che prevedeva la partecipazione dalle 9.30 alle 19.”

“Andremo fino in fondo anche su questa vicenda per evitare che in futuro non accadano più situazioni come quelle odierne, con un Assessore ‘tuttofare’ che però è incappato in moltissime vicende poco nobili mentre le società partecipate, delle quali avrebbe dovuto occuparsi qualora avesse avuto tempo, stanno precipitando verso il baratro”. Lo dichiara Francesco Figliomeni consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.