Quantcast

Fdi, Figliomeni: Roma piena di buche, M5S la smetta con propaganda su strade

Roma – “È sconcertante la propaganda di qualche grillino che, forse preoccupato di perdere lo scranno in Aula Giulio Cesare, da quando è iniziata la campagna elettorale sta farneticando cose come ‘riasfaltati 1416 km di strade’, ‘riasfaltato l’equivalente di tutte le strade di Firenze, Torino o Napoli’.”

“Ci domandiamo in che città vivono le persone che, da ogni quadrante della città, lamentano buche e voragini stradali che ben rappresentano la trascuratezza e il degrado che regna in città e dovuto all’inadeguatezza dell’amministrazione Raggi.”

“Ogni zona della città chiede aiuto! Pensiamo al Celio dove i marciapiedi di via Claudia sono invasi dalle erbacce come anche in viale delle Gardenie, così come è diventato davvero complicato camminare in via Santo Stefano della Croce e non si contano più ormai le voragini in via Marco Aurelio, via Celimontana, via Ostilia e via Annia.”

“Anche nel quadrante Nemorense-Salario lo scenario non cambia visto che Via Anapo, via di villa Ada, via Taro, via Sebino sono tutte strade costellate di crepe e buche. Per non parlare di strade come Via Chiana, Via Nemorense e Viale Regina Margherita al limite della decenza.”

“Oppure di San Saba dove in Via Bramante i residenti convivono con una voragine da tre anni. Un’altra beffa l’abbiamo a Settecamini dove le ‘strade nuove’ del Sindaco Raggi hanno comportato lavori su vie già rattoppate e ignorando le richieste dei cittadini che chiedevano interventi in via Affile.”

“La piantino i grillini con questa assurda propaganda, con i cantieri aperti in piena campagna elettorale. Non bastano 3 mesi di lavori alla ‘romanella’ per far dimenticare cinque anni di disastri”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.