Quantcast

Fdi, Figliomeni: su ambulanti Raggi deve tornare indietro, commercio nel caos

Roma – “Nel Consiglio straordinario di oggi pomeriggio ci opporremo con tutti i mezzi a disposizione alla decisione della Sindaca Raggi di non operare alcuna deroga all’applicazione della direttiva Bolkenstein”. Lo dichiara in una nota Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

“Nel suo delirio di onnipotenza da fine impero- aggiunge- la Giunta Raggi ha deciso di ergersi a legislatore nazionale, disapplicando una legge dello Stato, ma adesso la misura e’ colma e lo dimostra la decisione dei manifestanti che, dinanzi al silenzio assordante dell’amministrazione, per far sentire il loro grido di dolore, hanno dovuto manifestare bloccando anche il grande raccordo anulare.”

“Una decisione che sta per mettere in ginocchio 12.000 attivita’ e le relative famiglie in un momento tragico dal punto di vista economico e commerciale per la pandemia in corso.”

“Abbiamo predisposto diversi documenti per chiedere alla Sindaca e alla sua Giunta di rimettere i piedi nella realta’ e di tornare indietro su una decisione che, oltre a non avere fondamento dal punto di vista giuridico, lascera’ morire di fame migliaia di cittadini romani.”

“Il Governo intervenga a tutela dei lavoratori del commercio perche’ Roma e’ nel caos piu’ totale per colpa di amministratori grillini egoisti che stanno facendo campagna elettorale sulla pelle dei piu’ deboli”.