Quantcast

Fdi, Lollobrigida: Prefettura deve vigilare su iscrizione lisite

Roma – “Chiediamo alla Prefettura di Roma, In vista delle prossime elezioni comunali e municipali che si svolgeranno il 3 e 4 ottobre, di tenere grandissima attenzione e la massima vigilanza sui procedimenti elettorali nel Comune di Roma, in particolar modo sugli iscritti nelle liste elettorali. A quanto risulterebbe, infatti, negli ultimi due mesi ci sarebbe stato un elevatissimo numero di iscrizioni anagrafiche e cambi di abitazione.”

“Tant’è che, a quanto pare, il dipartimento competente del Campidoglio nel mese di luglio, proprio in virtù della grande mole di lavoro e per dare un supporto ai Municipi che si trovano in una situazione di maggiore criticità, avrebbe proposto come soluzione di istituire una ‘task force’: ufficiali di anagrafe che avrebbero potuto lavorare le pratiche di residenza indipendentemente dal Municipio di appartenenza, quindi senza tenere conto del vincolo territoriale che il regolamento sul decentramento di Roma Capitale prevede per i Municipi”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

“Ad oggi- aggiunge- questo progetto non sarebbe stato portato avanti, dunque dovrebbe essere naufragato del tutto. La nostra richiesta alla Prefettura, ottimamente guidata dal Prefetto Matteo Piantedosi, è dovuta soprattutto alla necessità di garantire la massima trasparenza e l’assoluto rispetto delle regole e di tutti i procedimenti.”

“È fondamentale prestare la massima attenzione in questa fase, proprio per evitare il rischio che si verifichino casi dove a votare a Roma siano persone che non sono regolarmente dimoranti”, conclude Lollobrigida. (Agenzia Dire)