Quantcast

Fdi, Mennuni: Draghi non si fida di Roma Capitale, gestione appalti Giubileo affidata al Mef

Roma – “La gestione delle gare del Giubileo del 2025 sarebbe svolta da una società al 100 per cento del ministero dell’Economia. A scrivere le gare che assegneranno i fondi sarà quest’azienda e non il sindaco Gualtieri, commissario all’evento, scelto da Mario Draghi lo scorso Dicembre.”

“Draghi non si fida di Gualtieri e Roma Capitale viene dunque esautorata dalla gestione degli appalti afferenti il Giubileo. Ancora una volta Roma dimostra di avere una guida debole e incapace di far valere il suo ruolo e la sua centralità. Dovremmo andare nella direzione di maggiori poteri per la Capitale e invece continuiamo a vedere la marginalizzazione di Roma.”

“Questa volta è il Partito Democratico a rinunciare a far crescere la Capitale, a rinunciare a far valere il suo ruolo organizzativo che la dovrebbe distinguere. Constatiamo con amarezza che la Roma dell’era Gualtieri è una Roma vagone, non certo, la Roma locomotiva d’Italia che tutti si aspetterebbero e che evidentemente ancora dovremo attendere”. Lo dichiara Lavinia Mennuni, consigliere Fdi di Roma Capitale. (Agenzia Dire)