Quantcast

Fdi, Mollicone: ciclabile sul Tevere, rispettare vincolo paesaggistico

Roma – “La soprintendenza di Roma sulla ciclabile sul Tevere interviene solo ex post, disquisendo solo sulla colorazione dell’orribile lingua di catrame sui sampietrini del Lungotevere.”

“Il piano territoriale paesaggistico prevede il parere vincolante della soprintendenza: vogliamo sapere se e’ stata rilasciata un’autorizzazione per un intervento devastante sull’integrita’ paesaggistica e storica e se si’, con quale motivazione. La sovrintendenza di Roma esiste ancora o interviene solo per avallare le scelte del Comune? Presenteremo un question time al ministro Franceschini”. Cosi’ il capogruppo in commissione Cultura di FDI, deputato Federico Mollicone.