RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

FDI: Mozione di sfiducia a Zingaretti protocollata

"Del resto le dichiarazioni e i vari interventi del neo presidente non danno rassicurazione sui tempi in merito a come affrontare questo momento di grande incertezza. Sanità, rifiuti, trasporto pubblico e commercio sono temi importanti sui quali non ci sembra vi siano proposte di merito"

Roma – Fabrizio Ghera capogruppo e i consiglieri regionali Giancarlo Righini e Chiara Colosimo, in una nota congiunta gli esponenti di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio, hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

“Come Gruppo alla Regione Lazio di Fratelli d’Italia stamane abbiamo protocollato e depositato la mozione di sfiducia al presidente Zingaretti. Invieremo copia ai gruppi di opposizione per farla firmare. E’ evidente che non ci sono le premesse per avviare una legislatura regionale che si occupi dei cittadini e del territorio. Di fatto, mancano concretamente i numeri per governare. E viste le numerose emergenze da fronteggiare – peraltro non risolte dall’ultima consiliatura sempre targata Zingaretti – va da se’ che la Regione non può permettersi picchi di instabilità”.

“Del resto le dichiarazioni e i vari interventi del neo presidente non danno rassicurazione sui tempi in merito a come affrontare questo momento di grande incertezza. Sanità, rifiuti, trasporto pubblico e commercio sono temi importanti sui quali non ci sembra vi siano proposte di merito. Temi che andrebbero scandagliati e che invece sono stati lasciati appesi dalla precedente amministrazione regionale. Vivacchiare non c’interessa. Come Fratelli d’Italia siamo pronti a fare un’opposizione di merito e senza sconti. Ma al momento non ci sono proprio le condizioni per avviare una legislatura regionale”.