Quantcast

Fdi, Rampelli: Napoli soccorre Roma su rifiuti, Raggi bocciata

Roma – “A un mese dal voto la bocciatura definitiva dell’amministrazione Raggi giunge da questa umiliante disponibilità certificata da Napoli di ospitare i rifiuti della Capitale per un totale di oltre 100 tonnellate al giorno”. È quanto dichiara in una nota il vicepresidente della Camera dei deputati ed esponente di Fratelli d’Italia, Fabio Rampelli.

“Ricordate l’emergenza rifiuti in Campania, i cumuli di immondizia a Napoli città, gli scontri di piazza, i decreti urgenti in Parlamento? Bene, oggi il capoluogo partenopeo soccorre Roma, una delle poche città occidentali incapace di trasformare il ciclo dei rifiuti in un’opportunità economica e in un modello culturale sostenibile”, spiega Rampelli.

“Una sfida che il centrodestra aveva incardinato, portando la differenziata dal 17 al 40%, e che Zingaretti e Raggi hanno vanificato in un irresponsabile scaricabarile che ha trasformato Roma in una latrina a cielo aperto, mettendo in ginocchio l’Ama e mostrando al mondo un’incapacità organizzativa mortificante”.

“Con Michetti in Campidoglio- conclude Rampelli- i rifiuti diventeranno miniere di materiali da utilizzare nelle filiere dei consorzi, si realizzeranno impianti di selezione e si realizzerà la quarta linea del termocombustore di San Vittore dando una risposta virtuosa e definitiva a questo stillicidio umiliante”.