Quantcast

Fdi: vergogna M5S, bocciati documenti su barriere architettoniche

Roma – “Durante l’odierna seduta dell’Assemblea Capitolina, che tra gli argomenti in programma affrontava la rimozione degli impedimenti su strade e marciapiedi per consentire una libera accessibilita’, sono stati tutti bocciati i tre documenti di Fratelli d’Italia sui livelli di attuazione a livello urbano dei Peba-Piani Eliminazione Barriere Architettoniche e la mancata accessibilita’ dei percorsi ai giochi inclusivi per bambini nei parchi, pure questi ancora da realizzare.”

“Anche oggi, nel silenzio assoluto della sinistra che non ha presentato alcun documento, abbiamo assistito al consueto teatrino del M5s che invece di essere propositivo per trovare una soluzione condivisa, si e’ comportato con il consueto pressapochismo che lo contraddistingue, non tenendo conto che l’inadeguatezza di strade e marciapiedi impediscono una libera fruizione a disabili, anziani e mamme con carrozzine, una problematica di cui l’Amministrazione pentastellata dovrebbe farsi carico realmente senza trincerarsi dietro vuote parole”. Cosi’ in un comunicato gli esponenti di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo, capogruppo in Campidoglio, i consiglieri Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni, e il consigliere della Lista Civica per Giorgia, Rachele Mussolini.