Quantcast

FI, Gasparri: cresce coordinamento cittadino Forza Italia

Più informazioni su

Roma – Il Coordinatore romano di Forza Italia, senatore Maurizio Gasparri, ha nominato Rocco Belfronte e Simone Foglio vice coordinatori vicari con il compito di coadiuvare l’opera di riorganizzazione del movimento azzurro sul territorio e nei diversi coordinamenti municipali. Continueranno a svolgere la loro funzione di vice coordinatori Antonello Derenti e Pietrangelo Massaro. Pietrangelo Massaro è stato inoltre nominato commissario del XII Municipio.

Nell’ambito dell’organizzazione romana di Forza Italia è stata costituita la consulta dei parlamentari e dei consiglieri regionali della quale fanno parte i parlamentari Paolo Barelli, Annagrazia Calabria, Sestino Giacomoni, Francesco Giro, Patrizia Marrocco, Renata Polverini, Maria Spena, Andrea Ruggeri, l’eurodeputata Luisa Regimenti, e i consiglieri regionali Fabio Capolei e Enrico Cavallari.

È stato inoltre costituito un gruppo di lavoro per il tesseramento, le attività elettorali e il coordinamento delle iniziative formato da Giorgio Simeoni, Roberto Taddei, Francesco de Micheli e Pierpaolo Pinto.

Ovviamente nell’ambito dell’organizzazione un ruolo rilevante lo svolgono il movimento azzurro donna con la responsabile romana Cynthia Calabria e quella regionale Eleonora Mari, i seniores con il responsabile romano Alberto D’Ettorre e il regionale Antonio Fugazzotto e il movimento giovanile con il responsabile romano Riccardo Serino e il regionale Simone Leoni.

Nel coordinamento a Pierluigi Borghini è stato affidato l’incarico di coordinatore delle consulte tematiche e di responsabile dei rapporti con le categorie mentre Pasquale Calzetta è il responsabile per il programma.

Nell’area “contenuti” è stato costituito un gruppo di lavoro formato da Claudio Togna, Marcello De Vito, Piergiorgio Benvenuti e Donato Bonanni. Sono stati confermati gli incarichi territoriali dei coordinatori municipali, quelli dei coordinatori delle consulte e dei responsabili dei vari settori nominati in precedenza. (Agenzia Dire)

Più informazioni su