Quantcast

FI, Gasparri: grillini hanno attentato a bellezza città unica

Roma – “In cinque anni il grillismo ha attentato alla bellezza di Roma. Monumenti, chiese, gallerie d’arte, parchi, giardini, squarci immortalati da pellicole entrate nella storia del cinema, teatri. Nessun investimento nelle attività culturali. Meglio far arrivare i monopattini e costruire piste ciclabili per restringere ancora di più i tratti di percorrenza dei veicoli.”

“Da sole le attività culturali possono garantire sviluppo economico e crescita sociale in una città che, di diritto e di fatto, appartiene alla storia dell’umanità. Ma l’incapacità pentastellata non è stata in grado di agevolare la promozione e la fruizione di un patrimonio invidiato dal mondo.”

“Bastava anche non fare danni; limitarsi a riparare le strade e restituire a Roma il volto di una città accogliente. Nulla di tutto questo. Le strade oggi sono imbrigliate da lavori in corso, queste cose accadono sempre in prossimità di una campagna elettorale, che hanno paralizzato il traffico e non producono alcun effetto positivo.”

“Scopriamo che la flotta dei filobus è accatastata in garage, inutilizzata perché manca la linea elettrica. E poi parlano di ecosostenibilità. Una vergogna segnata dalla sfrontatezza della signora Raggi e della sua Giunta.”

“Cinque anni di fallimento hanno pesato sulla capitale come un macigno, hanno colpito l’essenza stessa della città: la Bellezza unica e irripetibile di Roma, dei quartieri, delle piazze, del centro storico. La Raggi dovrebbe essere chiamata al risarcimento per i danni arrecati”. Così in un comunicato il senatore Maurizio Gasparri, commissario di Forza Italia per Roma Capitale.