Fico: condanna per chi insulta donna con bimbo in braccia, quella è Italia che non piace

Roma – “Condanna assoluta senza se e senza ma a chiunque si permette e si azzarda a gridare frasi ingiuriose a una donna che porta in braccio un bambino. Questa e’ un’Italia che non ci piace. Nessuna esasperazione puo’ consentire mai un comportamento del genere. Sono pero’ contento che i diritti vengano rispettati. Se questa e’ la legge, quel diritto alla casa va difeso da tutte le istituzioni”.

Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, a margine di un evento in Campidoglio, a proposito dei fatti di Casal Bruciato. “La Raggi- ha aggiunto- ha fatto bene a difendere i diritti di queste persone. Era giusto cosi’. Se si fosse parlato di un’occupazione sarebbe stata un’altra cosa. Un diritto bisogna farlo rispettare”.