Fiepet: attività chiuse ingiustamente a Trastevere

Roma – “Abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni in merito a un intervento effettuato ieri sera da alcuni agenti della Polizia municipale in borghese attorno alle 21.30. I vigili sono entrati negli esercizi di Trastevere, in particolare pizza al taglio e gelaterie, intimando ad alcuni nostri associati la chiusura immediata e soprattutto invitando i clienti ad abbandonare gli esercizi. Questa cosa non e’ accettabile per due motivi: si fa un’attivita’ repressiva sul territorio in un momento cosi’ difficile per le imprese, e poi l’ordinanza della sindaca Virgiania Raggi, quella che e’ ancora in vigore dal 15 maggio, di fatto dice che la domenica gli orari sono liberi. C’e’ stato un problema di comunicazione tra Polizia municipale e Campidoglio?”. E’ il racconto fatto da Claudio Pica, presidente della Fiepet Confesercenti di Roma, al programma ‘Gli Inascoltabili’ in onda su Nsl Radio e tv.