Quantcast

Figliomeni: a Roma dilaga usura ma Raggi pensa a consulenti

Roma – “Siamo molto preoccupati per l’espansione del fenomeno dell’usura a Roma e vogliamo ringraziare le Forze dell’Ordine per aver proceduto all’arresto di cinque persone che applicavano spedizioni punitive e tassi al 240% ai piccoli imprenditori e alle persone in difficolta’ della nostra citta’ oramai sfiancata, economicamente e psicologicamente, da questa lunga pandemia e dalla gestione superficiale e approssimativa della Giunta Raggi.”

“A tal proposito vogliamo ricordare all’Assessore al Bilancio Lemmetti che la delega ricevuta ha come obiettivi, tra l’altro, quello di ‘Contrasto all’usura e al riciclaggio’ ma non ci risultano riunioni o azioni di contrasto avverso tale fenomeno.”

“Lo invitiamo, pertanto, a preoccuparsi dei bisogni della nostra citta’ e del grido di aiuto dei romani, sempre piu’ strozzati dalla crisi economica e dalle scelte sbagliate della giunta Raggi, piuttosto che alle consulenze a chiamata diretta di amici e compagne”. Cosi’ in un comunicato Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.