RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Figliomeni: su cimiteri c’è grave mancanza di strategie

Roma – “La situazione Ama fa acqua da tutte le parti, dai rifiuti alla gestione dei cimiteri capitolini, una situazione assurda sulla quale l’Amministrazione grillina sembra non trovare soluzioni definitive, come abbiamo visto questa mattina in Commissione Trasparenza, dove si sarebbe dovuto parlare di bilanci Ama. Sulla questione cimiteri e’ calato il silenzio da parte dei vertici Ama e dell’Amministrazione pentastellata, come dimostra una memoria di Giunta Capitolina, la n. 54 del 2017, avente per oggetto gli indirizzi strategico-operativi per la manutenzione e implementazione dei cimiteri capitolini 2017-2021, ad oggi completamente disattesa. In questo atto si parlava di indirizzi strategici, di interventi di riqualificazione e manutenzione, di provvedimenti a breve e medio termine per un incremento immediato delle disponibilita’ dei posti salma, di ampliamento del Cimitero Laurentino, di implementazione degli impianti crematori e della realizzazione di due nuovi cimiteri con nuovi impianti crematori, quello Collatino e quello del Litorale. Tutti aspetti che, per chi si reca a trovare i propri defunti sono quanto mai pressanti, visto lo stato di degrado in cui versano i cimiteri capitolini. Speravamo di poter affrontare in Commissione Trasparenza con il nuovo Amministratore Ama l’argomento, per chiedere perche’ ad oggi tutti questi provvedimenti sono rimasti disattesi, ma non e’ stato possibile vista la sua assenza e quella del nuovo assessore Fiorini, purtroppo ancora non pervenuta. Torneremo a mettere alle strette i vertici dell’Amministrazione capitolina a guida M5s, per avere delle risposte che non possono piu’ attendere vista l’urgenza del tema”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vicepresidente dell’Assemblea Capitolina.