Figliomeni: colpa Raggi-Zingaretti su ritardi bonus affitto

Roma – “Durante la commissione trasparenza di questa mattina, convocata per avere chiarimenti anche sul bonus affitto vista la totale mancanza di risposte alle nostre tante interrogazioni, abbiamo ancora una volta constatato l’inadeguatezza della giunta Raggi a cui si e’ aggiunta l’approssimazione della regione Lazio a guida Zingaretti, accusata dall’amministrazione comunale di aver emanato norme non in linea con la legge.”

“Tra le cause dei ritardi nelle procedure, e’ emerso che nei bandi non e’ stata prevista una vera autocertificazione bensi’ una mera dichiarazione che non consentirebbe alla pubblica amministrazione di effettuare le verifiche in tempi brevi.”

“Ci chiediamo come mai la Raggi ed i suoi assessori, invece di pretendere chiarimenti dai loro finti avversari del Pd regionale, non abbiano potenziato gli uffici per far snellire le procedure, preferendo invece lanciare slogan sui social a cui non crede piu’ nessuno.”

“Come Fratelli d’Italia non ci interessa lo scaricabarile in atto tra i 5 Stelle ed il Pd, che purtroppo giocano con i bisogni immediati delle persone, ma chiediamo di accelerare al massimo la pubblicazione della graduatoria finale con erogazione urgente del contributo covid che avrebbe dovuto essere gia’ concesso molto tempo fa”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.