Figliomeni-Franco: case popolari e centri anziani al freddo

Roma – “Da settimane stiamo denunciando con numerose note, interrogazioni ed esposti alla Procura della Repubblica la situazione gravissima in cui versano gli abitanti delle case popolari specie del V e VI Municipio, soprattutto bambini, anziani e disabili costretti a vivere al freddo per la mancata accensione o cattivo funzionamento degli impianti di riscaldamento”.

“E dopo l’ennesima denuncia dell’altro ieri con 90 famiglie che a Ponte di Nona sono al freddo e senza caldo, oggi abbiamo presentato una nuova interrogazione al Sindaco per chiedere di intervenire presso gli uffici e cercare di far funzionare l’impianto di riscaldamento presso il centro anziani della Borghesiana con centinaia di frequentatori che, dopo le tante vane richieste rimaste inevase, sono impossibilitati a partecipare alle attivita’ sociali a causa del freddo pungente”.

“Raggi e Meleo, invece di guardarsi allo specchio ed autocelebrarsi, risolvano il problema dei riscaldamenti, oltre quello dell’illuminazione pubblica, anche provvedendo ad intervenire con immediatezza oltre che alla rescissione del contratto viste le gravissime inadempienze della societa’ concessionaria. I grillini si dimettano, oramai e’ acclarato che non sono in grado di amministrare la citta’”.

Cosi’ in un comunicato gli esponenti di Fratelli d’Italia, Francesco Figliomeni, vicepresidente dell’Assemblea capitolina, e Nicola Franco, capogruppo in VI Municipio.