Quantcast

Figliomeni: Raggi deve revocare incarico consulenza a Colombini

Roma – “Alcune settimane fa avevamo presentato una interrogazione urgente al Sindaco, trasmessa anche all’Autorita’ Anticorruzione, per chiedere notizie su possibili conflitti di interesse circa la legittimita’ della consulenza di circa 50mila euro affidata dalla giunta Raggi al sig. Gianluca Colombini alle dipendenze dell’assessore Laura Fiorini, sul presupposto che era titolare della Elsi Servizi, societa’ che in questi ultimi anni ha intrattenuto rapporti contrattuali con Ama nel settore dei cimiteri.”

“A seguito della notizia diffusa sul quotidiano ‘Il Tempo’, l’ufficio stampa di Roma Capitale chiedeva una rettifica negando sostanzialmente i rapporti tra il suddetto Colombini, la Elsi Servizi e societa’ comunali. Dalla voluminosa documentazione ricevuta da Ama spa, a seguito di nostro accesso agli atti, risulta invece, contrariamente a quanto detto dall’ufficio stampa della Raggi che forse ha preso un grosso abbaglio nel cercare di fare la maestrina con la cronista del quotidiano, che con determinazione n. 236/2016 sono stati affidati alla suddetta societa’ del Colombini lavori per circa 100.000 euro per ‘manutenzione programmata di n. 79 scale Airtos mod. Fluxus in uso presso il cimitero Laurentino. Durata 36 mesi’.

Siamo ancora in attesa della risposta dalla Raggi ma ci sembra inevitabile che, salvo ulteriori provvedimenti per eventuali ulteriori irregolarita’ e illegittimita’, il sindaco chieda pubblicamente scusa e disponga immediatamente la revoca dell’incarico di consulenza al suddetto Gianluca Colombini che, tra l’altro, ai primi di novembre teneva un sopralluogo proprio presso il Cimitero Laurentino con i rappresentanti della Sovrintendenza Comunale e del Dipartimento Tutela Ambientale in merito all’ampliamento di detto cimitero”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea capitolina.